Speciale Elezioni Marche: I candidati

 

MARCO CAPRETTI CONFERMATO

RESPONSABILE DEL FUTSAL MARCHIGIANO

Marco Capretti, insieme ad Andrea Farabini, impegnati in una premiazione

Il comunicato numero 67 del 05/01/2020 del Comitato Regionale Marche ha stabilito chi sono i candidati alle elezioni della massimo organo federale della nostra regione.

La prima notizia che interessa il popolo del futsal marchigiano è che sarà ancora Marco Capretti a guidare il calcio a 5 di casa nostra.

L’ex allenatore di Porto San Giorgio, Potenza Picena, Montegranarese e Picchio è stato l’unico ad essere designato dalle società di calcio a 5 delle Marche.

Pertanto l’uomo eletto nel 2016 col 93% dei voti è già di fatto sicuro della propria elezione a responsabile del calcio a 5 marchigiano.

Ed è anche l’unico. Perché l’assemblea elettorale, in programma sabato mattina 9 gennaio al Pala Rossini in Ancona, si preannuncia incerta ed infuocata.

Tre sono i candidati alla presidenza ufficializzati: Paolo Cellini, il presidente uscente alla ricerca del suo settimo mandato, Ivo Panichi, vice presidente del comitato, ed Angelo Camiletti, dirigente della Recanatese.

Ben 24 sono i candidati alla carica di consigliere. Tra volti nuovi e vecchi spiccano le figure di Bruno Sassaroli e Giorgio Moretti che, insieme a Massimo Marchetti, rappresentano la squadra degli ex responsabili del futsal.

Tra i 19 candidati al ruolo di delegato assembleare ci sono 3 dirigenti di società di futsal.

Angela De Rosa, giovanissima calciatrice ma anche dirigente della Fenice C5, redattrice di Futsalmarche.it e faro da diverse stagioni dell’informazione futsalica rosa, unica donna presente nel novero dei candidati, revisori dei conti a parte.

Matteo Basso, giovane presidente del Futsal FBC, società attentissima al settore giovanile e ansiosa di poter entrare nella sua nuovo splendida struttura di Corridonia.

Paolo Boiani, dirigente del Piandirose, colonna imprescindibile di Futsalmarche.it di cui è da anni redattore ed amministratore di riferimento del sito.

Ancora alcuni giorni di campagna elettorale, poi le 422 società aventi diritto stabiliranno chi saranno gli uomini e le donne che rappresenteranno il nostro movimento nel quadriennio 2021-2024.

 

Trasformista

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.