L'isola dei Cannonieri - IX edizione - 8° puntata

 

ISLAND  THREE

 

 

Week end con delle novità dalla costa dorica, all’Isola dei Cannonieri qualcosa si muove.

Alcuni non sradicano i loro scarpini dalla spiaggia di Mezzavalle, qualcuno se ne va e qualcuno rimane sul “casco non casco (cado non cado)”.

Ne avevamo lasciati sei. De Souza, Giommi, Gnesi, Solazzi, Bonfigli e Valianti.

Tre le conferme, due gli addii, un destino in bilico.

 

 

 

 

I TRE TENORI

 

I loro club vivono dei loro stati di forma, delle loro prestazioni, dei loro gol.

Urbino, Cagli e Chiaravalle spasimano ad ogni loro passo, ogni loro movimento, ogni loro tiro.

Flash De Souza, l’Airone Gnesi e Gagol Giommi sono atleti visti e rivisti in questo reality ed è sempre un piacere raccontare le loro gesta, analizziamo i loro ultimi 60 minuti.

 

Urbino C5 USA Torrese

 Flash De Souza

Non ci importa il risultato, non ci importa l’esito, quel che andiamo ad analizzare è la prestazione del carioca ducale. Il match lo sblocca lui, fanno 15 gol in 8 partite per il trascinatore dei ragazzi di mister Bargnesi.

Flash sembra destinato a trionfare, il suo prossimo obiettivo è il Pala Martarelli di Castelbellino.

La ragnatela di Braconi e le mani di Barchiesi fermeranno l’inesorabile incedere delle reti di Andre Vitor De Souza?

 

 

Castelvecchio MonteporzioChiaravalle Futsal

Ve lo avevamo anticipato, avevamo ferme convinzioni che Stefano Gnesi avrebbe segnato nella trasferta di Monteporzio. Le ridotte dimensioni del club allenato da mister Battisti si sposano assai bene con le caratteristiche del pivot rosanero.

Il suo è un destro “armato” e con la doppietta messa a segno sale a quota 11 reti in 8 partite, nel next match ostico impegno per l’Airone. C’è Futsal Chiaravalle – Futsal Ancona.

 

Atletic CagliEtabeta

 Era un impegno probante per le quotazioni di Gagol, c’era un ottimo Palmucci da perforare ma l’esame è stato superato a pieni voti.

Doppietta per Giacomo Giommi, quota 18 reti in 8 gare…..ruolino monstre per il player-manager giallorosso.

Sulla carta non difficile impegno al Pala Scherma sponda Brecce Bianche, avversario in ripresa e con un Aloia sempre difficile da superare.

 

 

 

AMARO ADDIO

 

Ci sono amare rinunce che dobbiamo registrare, la frontiera del gol non vede sopravvivere in questo weekend Luca Solazzi e Paolo Bonfigli.

Speedy partecipa alla corsa solitaria in vetta al girone A con il suo Fano, ma lo fa senza depositare la sfera in rete. Nell’1-0 dell’Eagles Field alla DLF Dinamis non appare il pallone di fianco al nome del nostro naufrago.

Stessa sorte per Paolo Bonfigli ma destino diverso per il proprio club, rovescio interno con il Montelupone e stop in fase realizzativa per il puntero maceratese.

Peccato perché il trend di Bonfigli era vicino a quello di Giommi, quindi la kermesse perde un valido realizzatore.

 

 

STAND BY PER IL GOLDEN BOY

 

Lo Scoglio del TraveImprevisto nel cammino del naufrago proveniente dalla spiaggia dei Sassi Neri, a Porto San Giorgio Mandolesi – Eagles Pagliare è stata sospesa ad un quarto d’ora dal termine per impraticabilità del campo. E fino a quel momento Golden Boy è rimasto a secco, quindi non rimane che aspettare la decisione del giudice sportivo, se la gara verrà ripetuta chance ulteriore per Valianti.

Se il comunicato escludesse la ripetizione addio Isola dei Cannonieri.

Nel frattempo lo spediamo allo Scoglio del Trave in attesa che il proprio destino venga chiarito.

 

 

Alla prossima puntata.

Viva o futsal!

Viva Futsalmarche!

 

Il Regista

regista.futsalmarche@gmail