L'occhio sulla C2 - Girone A - 9° giornata

IL COSIDDETTO FATTORE CAMPO

LA PROTAGONISTA

Nello scontro tra le seconde forze del campionato la spunta il Chiaravalle Futsal di Francesco Cecchini. A farne le spese il Verbena che esce sconfitto dal Palasport con un netto 3-0. A realizzare le reti del match Carletti, Cristiani e Gentilucci, giocatori sul quale riporre anno dopo anno fiducia e aspettative. Ogni estate gli addetti ai lavori fanno spesso l’errore di non considerare i rosanero tra le principali forze del campionato, e ogni inverno vengono puntualmente smentiti. Anche senza bomber Francesco Pergolini, Vichi e soci stanno dimostrando di potersi meritare la palma di seconda forza del girone, con la TreColli che corre troppo forte per chiunque. Vedremo se saprà mantenersi costante questo Chiaravalle. Il Verbena subisce uno stop che ci può stare e che altera di poco la sua situazione di classifica. I dorici sono sempre al secondo posto e pronti a battagliare per difendere il piazzamento fino alla fine.

 

LA SORPRESA

Nelle dimensioni e nelle modalità. Tenendo conto anche del valore e del morale dell’avversario. La palma di sorpresa di questa giornata se la merita la Dinamis di mister Pennacchioni che travolge 8-0 una Mantovani in salute fino a questo momento. Nella sfida del PalaLiuti non c’è storia con i falconaresi in grado di controllare la gara a cavallo di primo e secondo tempo senza, di fatto, patire il ritorno degli avversari. La tripletta di Daniel Quercetti fa sì che il classe ’98 si prenda completamente la scena della partita, deliziando il pubblico con giocate d’alta scuola. Da segnalare pure la doppietta del Tanque Qorri e un rigore parato dal giovane portiere Leonardo Cologgi.

 

LE ALTRE

Prosegue la sua marcia in vetta alla graduatoria la TreColli Montesicuro. Gli anconetani allungano a più sette lunghezze sulle inseguitrici superano l’esame casalingo rappresentato dagli Amici del Centro Sportivo Mondolfo. Di Tommaso e soci stuzzicano la capolista con la rete del vantaggio realizzata incredibilmente dal portiere Radi ma poi subiscono tutta la veemenza della reazione casalinga. Pergolini, Ciavattini, Pinto e Giordano realizzano le reti del 4-1 definitivo che fa toccare quota ventiquattro punti ai biancorossi.

 

Brividi dal primo all’ultimo minuto in Sportland – Arcevia, terminata 4-3 in favore dei fanesi. L’Arcevia non riesce a sganciarsi dall’ultimo posto in classifica e incappa così nell’ottava sconfitta stagionale. Montanari, Allegrezza, Brescini e Maestrini riescono a mantenere attaccati i padroni di casa al risultato fino a farli primeggiare in una partita dall’importanza capitale per la zona salvezza. Per la banda Purgatori la nota più liete viene dalla prestazione di Alessio Manzo, autore di una doppietta e apparso in forte crescita rispetto alle ultime uscite.

 

Un eroico Città di Falconara non riesce a tornare dalla tana dell’Atl. Urbino con qualche punto in saccoccia. I citizens vengono sconfitti 2-1 in terra ducale confermando l’ottimo stato di forma dei giovani padroni di casa, che possono consolidarsi in zona playoff. I baby Ragaini e Tancini permettono al trainer Fabio Bartolucci di incamerare un bottino fondamentale da un lato per continuare a sognare, dall'altro per allontanarsi ancor di più dalle sabbie mobili. Tra gli ospiti rete del solito capitan Kania.

 

Pareggio vibrante al Palascherma nel derby tra Pietralacroce e Candia C5. Nella prima frazione i ragazzi di Campenni sfruttano due clamorose autoreti dei locali e si ritrovano all’intervallo addirittura sul doppio vantaggio. Nella ripresa il P73 si getta con rabbia all’attacco e dopo una serie di pali e traverse colpite riesce a impattare per 2-2 con i goal di Stacchiotti e Staffolani. Un punto che consente ad entrambe di avanzare in classifica e compiere un ulteriore passo d’avvicinamento verso gli obiettivi stagionali.

 

Chiude il programma il netto 7-1 con cui l’Ostrense ha ragione del Montalto di Cuccurano. Nel roboante successo dei rossoblu che iniziano a risalire la china dopo un inizio tentennante non si può non menzionare la cinquina, di pregevole fattura, griffata da Matteo Pierpaoli. Il bomber sta trascinando a suon di goal i suoi compagni per permettergli di recuperare il più velocemente possibile il terreno perduto. Sponda ospite non fa più notizia la rete del Boia Gianluca Boiani, l’ultimo a mollare nel match del PalaMatteotti.

 

I PRONOSTICI DEL GALLO

(score precedente 5/7, vince Fred con 6/7)

 

Montalto di Cuccurano – Urbino 2

Amici del Centro Sportivo – Chiaravalle Futsal 2

Acli Mantovani – Pietralacroce X

Avis Arcevia – Ostrense 2

Verbena – Dinamis 1

Città di Falconara – Montesicuro TreColli 2

Candia Baraccola Aspio – Sportland 1

 

Peppe Gallozzi