Under 19 Nazionale: Analisi 9° giornata

 

IL SORPASSO

la formazione dell'Italservice U19

Cambio in vetta nel girone H dell’Under 19 nazionale: il Pesaro c5 supera l’Eta Beta nello scontro diretto e si riprende il primato solitario.

Dietro consolidano le posizioni playoff Corinaldo, Tenax Castelfidardo e Buldog Lucrezia.

Grande bagarre per l’ultimo posto utile per la post season: Futsal Askl, CUS Ancona e Futsal Coba promettono scintille nel prossimo girone di ritorno!

 

 

LA PROTAGONISTA

D’esperienza, d’autorità il Pesaro c5 supera di misura l’Eta Beta e, nello spareggio valevole per il platonico titolo di Campione d’Inverno, si riprende il primato. La doppietta di Baldassarri ed il gol di Sorbini rendono vane le marcature di Montesi ed Aiudi. Fanesi comunque autentica rivelazione del torneo, per nulla ridimensionati dalla doppia sconfitta e dallo scivolamento al quarto posto: hanno pienamente dimostrato di potersela giocare alla pari con tutti e di poter puntare al bersaglio grosso.

 

 

LE ALTRE PARTITE

Successo di capitale importanza quello colto dal Corinaldo sul terreno del Futsal Askl. La formazione di Mr Tonelli si porta al secondo posto solitario (a -1 dalla capolista) con una prova corale dove spiccano la tripletta di Rigamonti e le reti di Perlini, Pettinari e Biondi. Per gli ascolani le reti di Silmi, Giorgi e Nepi alimentano i rimpianti per non aver cementato l’ultima posizione playoff.

Non si ferma più la Tenax Castelfidardo: grazie al quinto successo consecutivo, 9-3 in casa del Cagli, i ragazzi di Mr Magnaterra si isolano al terzo posto. Tra i marcatori i soliti noti Capitanelli (3), Carancini (2) e Paccamiccio (2), oltre ad Eusebi e al primo gol di Lucesoli. I cagliesi si consolano con le reti di Elezi (2) e Morbidelli.

Continua la striscia positiva il Buldog Lucrezia con il 7-3 inflitto a domicilio al Grottaccia. Anche senza i mammasantissima Evangelisti e Ragaini i giovani cagnacci se la cavano egregiamente e sbrigano la pratica con Bonci (2), Boiani (2), Marinelli, Esposito e Gregorini. Per i cingolani, oltre al consueto gol di Palmieri, doppietta per Davide Fufi.

Pari rocambolesco tra Futsal Coba e CUS Ancona, tra le principali deluse di questo girone. Gli universitari conducono per larghi tratti, andando anche sul doppio vantaggio con Angelani e Cantarini (2), ma i little sharks tirano fuori i denti al momento giusto e prima accorciano con Daminato ed Acchillozzi e poi, a fil di sirena, pareggiano con Polini. Zona playoff per entrambe ancora alla portata, ma non sono ammesse ulteriori distrazioni.

 

Buon campionato a tutti e W il Futsal!

 

Stefano Carletti

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.