U19 Marche: Analisi 2° giornata

 

TRA SORPRESE E CONFERME

l'ingresso in campo al Pala Badiali tra Dinamis e Real Fabriano

Benedetta incertezza! Sembra tornata l’imprevedibilità tipica delle latitudini giovanili marchigiane.

Nel girone A la Dinamis supera la corazzata Real Fabriano e lancia in vetta gli Amici del Centro Sportivo.

Nel girone B si conferma il Montelupone, mentre la Polisportiva Mandolesi ottiene un pronto riscatto contro il CSI Stella.

 

 

GIRONE A

Grandissima prestazione dei ragazzi della Dinamis, vera mina vagante di questo raggruppamento. Al cospetto della quotatissima Real Fabriano i falconaresi giocano una partita intelligente sfruttando al massimo ogni varco e limitando lo strapotere offensivo ospite. Al gol del vantaggio di Pandolfi nel primo tempo si associano, nella ripresa, Rocchetti, Rondine e Brega, che rendono vani i tentativi di rimonta di Calise (2) e Domi. I pagliacci hanno però avuto l’immediata rivincita nell’infrasettimanale di Coppa in cui si sono imposti per 5-2.

Ne approfittano gli Amici del Centro Sportivo per allungare sulle inseguitrici. I mondolfesi dimostrano contro un avversario ostico come l’Audax Sant’Angelo tutti i progressi fatti. Dopo lo svantaggio di Giulietti non si scompongono ed assestano tre micidiali colpi con Spallaccia ed i due Polverari per l’1-3 finale.

Primo successo per il Recanati c5 che, trascinato dalla tripletta di Andreani, supera 8-5 un Villa Musone cui non basta un super Hamolli (3 reti anche per lui) per incamerare i primi punti stagionali. A completare il tabellino Riccio (2), Montenovo (2) e Sisalli per parte leopardiana; Cecchi e Tarabelli per i villans.

 

 

 

GIRONE B

Approfitta del turno di riposo del CUS Macerata il Montelupone che supera per 5-3 le sempre ben messe in campo Cantine Riunite Tolentino. I gol di Ghidini e Galassi (2) illudono i ragazzi di Mr Vita, ma i lupi con Stortoni (2), Osmani, Douhar e Lepretti dimostrano di avere una marcia in più, confermandosi come una delle più liete sorprese del campionato.

Come accennato in apertura la Polisportiva Mandolesi riprende immediatamente la retta via dopo lo scivolone iniziale. Il CSI Stella vende però carissima la propria pelle e tiene viva la partita grazie alla doppietta di Parenti. Provvidenziale per la Mandofutsal la doppietta di Quinzi, unita ai gol di Luccioni, Casturà e Cotechini.

Chiude il quadro di giornata l’emozionante vittoria dell’Audax Montecosaro sul Futsal Potenza Picena. Gialloblu sempre avanti, ma i giallorossi potentini sono tenaci nell’agguantare il pareggio per tre volte. Sul 4-4 allungo decisivo firmato da Ahmedoski, Ejupi e Bruschi.

 

 

Buon campionato a tutti e W il Futsal!

 

Stefano Carletti

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.