Under 19 Marche: Analisi 9° giornata

 

MERCATINI NATALIZI

Venghino signori, venghino!

In questo periodo dell’anno ci si affolla per mettersi in mostra, per fare il migliore affare, indossare l’abito migliore.

Così è anche per le nostre amate compagini dell’under 19 marchigiana, che nell’ultimo turno non hanno lesinato nel dare spettacolo.

 

 

GIRONE A

Partita incertissima quella del Palascherma dove un Pietralacroce a ranghi quasi completi si illude per lunghi tratti di portare via il bottino pieno al cospetto della capolista Atletico Urbino. Buon per Mr Micelli che Tancini sia in stato di grazia: il suo poker (unito alla rete di Ragaini) prima annulla i vari vantaggi firmati da Cappanera (2), Malaccari e Nesi, poi sigla il 5-4 definitivo a spiccioli dal fischio finale. Ottimi segnali comunque per entrambe le contendenti.

Non smette di pigiare sull’acceleratore nemmeno il Real Fabriano che questa volta fa 9 reti allo Sportland. Mattatore dell’incontro, oltre al capocannoniere Allegro (3), Sforza con una sontuosa tripletta. Per gli ospiti a segno Della Felice e La Rosa.

Rimandano la matematica promozione al Girone Gold gli Amici del Centro Sportivo che cedono alla distanza alla legge casalinga della Mantovani. Talè e Bertolacci (3) illudono Mr Santinelli, ma i dorici fanno festa con Belgrano (2), Camillucci (2), Tarquini, Aprea e Guido.

Ancora in corsa per un posto al sole il Campocavallo che supera 7-4 una Dinamis a passo di gambero rispetto l’avvio di stagione. Decisiva la tripletta di Dubbini e la doppietta di Verdinelli. Agli ospiti non bastano le reti di bomber Mondaini (2).

L’Audax Sant’Angelo supera per 6-3 lo Jesi c5 grazie a Bachiocco (3) ed Andriulo (2). La formazione di Mr Semproni guarda con serenità all’imminente Silver dove ha tutte le carte in regola per lottare per i playoff.

La Virtus Team espugna il sintetico di Casenuove e si porta ad 8 punti. Ai locali non è sufficiente un doppio Carancini e le reti di D’Amico ed Amidei per scrollarsi dall’ultima posizione.

 

I PRONO DEL CARLIBET

JESI C5 – CAMPOCAVALLO   2

SPORTLAND – DINAMIS    1

VIRTUS TEAM – AUDAX SANT’ANGELO   2

ATLETICO URBINO – MANTOVANI   1

AMICI DEL CENTRO SPORTIVO – REAL FABRIANO  2

PIETRALACROCE’73 – CASENUOVE   1

 

 

GIRONE B

Chi è in vetrina da un bel pezzo è sicuramente il Futsal Potenza Picena di Mr Settimi. Superato anche l’esame Cus Macerata all’ultimo turno. Nel 3-1 finale le firme sono note: capitan Santolini, Biagioli e Castagna. I maceratesi si aggrappano al rientro di Francavilla ed alla vena del solito Seresi per non venire clamorosamente estromessi dal Gold.

I potentini allungano perché le inseguitrici Cantine Riunite Tolentino e Polisportiva Mandolesi non vanno oltre il 2-2 nello scontro diretto. Mecozzi e Marzi mandano in orbita per due volte gli ospiti, Raponi e Sagripanti salvano l’imbattibilità casalinga per i ragazzi di Mr Zamponi.

Il sopracitato pareggio rende decisamente più corta la classifica: 6 squadre in 2 punti! Questa l’esigua distanza che separa la settima dalla seconda posizione.

A rendere tutto più incerto la conclamata crisi del Recanati, questa volta vittima del sintetico di Villa Musone. I vari Andreani (2), Montironi e Faraoni nulla possono contro i ragazzini terribili dei giallo neri: ancora una volta sono Giuggiolini (3) e Bertuolo (2) a portare al successo i villans ed aprire scenari impensabili sino al mese scorso.

In netta ripresa anche l’Audax Montecosaro dato (anche da noi, invero) troppo presto per spacciato. Nell’8-1 sul fanalino di coda Montelupone spiccano le doppiette di Baffo, Antonelli e Paoletti.

Chiudiamo con il netto successo del Futsal Fbc, autentica rivelazione di questo scorcio di campionato, sul CSI Stella. Nel 5-0 finale a segno Basharat (2), Carvelli (2) e Pierantoni. Sognare non costa nulla ed a Corridonia sembra si vogliano fare un bel regalino per Natale.

 

I PRONO DEL CARLIBET

MONTELUPONE – VILLA MUSONE   2

H.R. FUTSAL RECANATI – FUTSAL FBC  1

POL. MANDOLESI – NUOVA JUVENTINA  1

CSI STELLA – CANTINE RIUNITE TOLENTINO  2

CUS MACERATA – AUDAX MONTECOSARO   1

 

A risentirci con il racconto della prossima giornata!

 

Stefano Carletti

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.