Under 19 Nazionale: Analisi 6° giornata


RESURREZIONE

Bellissima domenica per i colori marchigiani in Under 19 nazionale.

Il Pesaro c5 consolida il primato in coabitazione con l’Imolese e, soprattutto, nel girone H si assiste all’autentica resurrezione di Futsal Askl e Futsal Coba capaci la prima di infliggere al Città di Chieti la seconda sconfitta consecutiva e la seconda di impattare sul difficilissimo campo del Real Dem.

Dopo settimane di passione le nostre portacolori al Sud sono finalmente sulla via della redenzione!

 

 

GIRONE G

Il Cus Ancona regge l’urto dell’Italservice per oltre un tempo, portandosi addirittura in vantaggio con Lamberti. A cavallo dell’intervallo si scatena il capitano dei rossiniani Polidori che con una tripletta indirizza in maniera decisiva il match. Lalloni prova ad accorciare, ma Ugolini e Diotalevi sono lesti nel fissare il 5-2 definitivo.

L’Imolese,espugnando d’autorità il sempre ostico terreno di gioco del Corinaldo, si conferma l’unica superpotenza in grado di contrastare il dominio pesarese. A nulla serve la bella doppietta di Pompili (per lui già 6 centri in campionato) e le reti di Artibani e Giombi. Il campionato è ancora lungo, ma la situazione in classifica per Mr Diambra inizia a farsi pesante.

Irrompe in zona playoff l’Eta Beta. I ragazzi di patron Serafini sono bravissimi nel rimontare già nella prima frazione la rete di Noka per il Buldog Lucrezia, grazie a Montesi e capitan Molini. Per i cagnacci confortanti segnali di crescita, tenendo conto della bassa età media della rosa.

Vittoria fondamentale per la Tenax contro il Torresavio Cesena. Piscopo (2), Togni (2) ed Amato mantengono sempre in vantaggio gli uomini di Mr Magnaterra contro dei romagnoli come al solito quadrati e per nulla arrendevoli. Per i green la zona blu dista ora solo 2 punti.

Bel pareggio infine tra Faventia e Sant’Agata Futsal, con questi ultimi che possono recriminare di aver gettato al vento una ghiotta occasione per consolidare la propria graduatoria.

 

I Pronostici del Carlibet

TORRESAVIO CESENA – ETA BETA   X

BULDOG LUCREZIA – CUS ANCONA  2

CORINALDO –TENAX SPORT CLUB   2

FAVENTIA – ITALSERVICE PESARO   2

IMOLESE – SANT’AGATA FUTSAL   1

 

 

GIRONE H

Una grandissima prova di solidità difensiva, di cuore e di lotta. Questa la sintesi del più puro Askl style, questa la sintesi della clamorosa vittoria contro il favoritissimo Città di Chieti. Gli ascolani sono bravissimi a chiudere tutti i varchi agli abruzzesi ed a colpirli con ripartenze letali. Giorgi la sblocca nel primo tempo, Agostini raddoppia ad inzio ripresa, Colletta la chiude nel finale. Inutile la rete del definitivo 3-2 per i chietini. Da questa prestazione si può e si deve ripartire per cominciare a pensare in grande: i playoff distano solo 1 punto!

Medesimo ragionamento vale per un definitivamente ritrovato Futsal Coba, che per larghi tratti culla addirittura il sogno di portare via l’intera posta in palio dalla tana del Real Dem. Per quanto riguarda i marcatori poche sorprese: gli alfieri degli sharks sono sempre Parfenyuk, Zacheo e Macrillante.

Giornata zoppa questa nel girone H, che vedeva a riposo Acqua&Sapone e Civitella Colormax. Ne approfitta la Tombesi Ortona per superare con un pirotecnico 10-4 il Foligno c5 e balzare al terzo posto in classifica.

 

I pronostici del Carlibet

FUTSAL COBA – GADTCH 2000    1

FOLIGNO C5 – CIVITELLA COLORMAX   1

VIS GUBBIO – FUTSAL ASKL    1

ACQUA&SAPONE – REAL DEM    1

CITTA’ DI CHIETI – TOMBESI ORTONA   1

 

A risentirci con il racconto della prossima giornata!

 

Stefano Carletti

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.