Allievi: finale Cus Ancona - Acli Villa Musone

 

GRANDE SLAM CUS ANCONA ALLIEVI

Seconda finale, secondo giro di giostra nel futsal giovanile marchigiano. Si affrontano le dominatrici dei Gironi A (CUS Ancona) e B (Villa Musone).

Partita vibrante sin dalle prime battute per due formazioni che fanno del futsal offensivo il credo tattico. Normale che la contesa si sblocchi dopo pochi minuti: Paccamicio raccoglie la ribattuta di un palo colto in diagonale da capitan Lionetti.

La gara si infiamma ulteriormente, il Villa Musone trova immediatamente il pareggio con una conclusione sotto l’incrocio di bomber Togni.

La gara si mantiene bellissima e Sabbatini, con un numero di alta scuola, riporta in vantaggio i suoi.

I Villans non vogliono assolutamente recitare la parte degli sparring partners e, dopo essersi divorati un gol a porta vuota, pervengono al meritato pareggio con un rasoterra di Capitanelli da fuori area.

Clamorosa occasione cestinata da Sabbatini (due contro il portiere), ma ci pensa Lionetti ancora a riportare i suoi avanti al termine del primo tempo.  Inizio ripresa fotocopia del finale della prima frazione: Paccamiccio di testa porta il CUS sul 4-2.

La partita si spegne dal punto di vista tecnico, ma non da quello agonistico: capitan Lionetti deve spendere un fallo da ammonizione per fermare una ripartenza avversaria. Lo stesso si conferma man of the match a tre minuti dalla fine, siglando la personale tripletta ed il gol del 5-2.

l sigillo definitivo lo mette un altro assoluto protagonista: è Sabbatini ha fissare il punteggio sul 6-2. Solo per le statistiche il 6-3 finale di testa di Papa. Il CUS Ancona di Mr Gallozzi si laurea per la prima volta, con pieno merito, campione Regionale Allievi.

Onore al Villa Musone, per tre quarti di gara capace di tenere testa ai futuri campioni, nonostante la pesante assenza del forte pivot Marchetti, squalificato.

 

Clicca qui per il tabellino

Clicca qui per la fotogallery

 

Il Carlista