La Virtus Moie ai nastri di partenza per il 22° anno consecutivo: “Abbiamo una squadra forte per affrontare questa serie D.”

 

Il comunicato stampa di una delle società più longeve della storia del calcio a5 marchigiano: la Virtus Moie del presidente Marco Fabbri.

Oggi i rossoblu, con un passato fatto di tanta serie C1 e C2, sono la via dell’imminente campionato di serie D nel girone C.

 

le maglie della Virtus Moie“Presentata ufficialmente la Virtus Moie 2014-15 nella location dell’Agorà caffè di Montecarotto. Doveroso far notare come quella appena iniziata sia la 22° stagione per la storica società del calcio a 5 moiarola nel panorama marchigiano.

Resta invariata la gestione tecnica lasciata in mano ad Alessandro Tassi, ma cambia qualcosa dal punto di vista societario con l’ingresso in società di Mauro Spinsanti che dovrà svolgere il ruolo di giocatore-dirigente insieme ai più quotati MontesiFabbri Paolo.

Iniziamo parlando dei tre acquisti ufficiali, anche se potrebbero esserci delle novità. I primi due sono laterali provenienti dall’ Union Morro d’Alba, Alessandro Goffi più tecnico e difensivo e Giacomo Appolloni più potente e spiccatamente offensivo. Il terzo acquisto è forse il vero botto del mercato. Parliamo di Ferdinando Fiengo ex Aurora C5 che porta con se il suo bagaglio tecnico e l’esperienza maturata militando in categorie superiori.

Gli acquisti più importanti però sembrano venire dalle buone notizie viste in questi primi giorni di preparazione. Riferimento a Leonardo Bellagamba che sembra aver recuperato pienamente dal grave infortunio al ginocchio patito nel finale della scorsa stagione che gli consente di iniziare da subito un’altra stagione da protagonista.

Buone notizie anche dal suo omonimo Luca che sembra aver trovato l’equilibrio fisico che gli è mancato per tutta la scorsa stagione ed è più che voglioso di impressionare tutti in quella appena iniziata.

la presentazione della Virtus Moie

Le notizie più incoraggianti però arrivano dal giocatore che non ti aspetti: Michele Ciaffoni che, all’alba dei 33 anni si presenta al ritiro con l’umiltà di una” matricola” e con  una condizione fisica mai vista negli ultimi anni. Vedremo probabilmente in campo anche Federico BabbiniLuca Lorenzetti, entrambi giocatori offensivi che si sono allenati con la squadra durante la scorsa stagione.

Pienamente confermati alcuni dei pilastri della scorsa stagione come Marco Ferazzani, capitan TostiGiacomo Pittori Marco Taini con quest’ultimo che sembra il più galvanizzato dalla concorrenza portata dai nuovi.

Capitolo portieri: il giovane Stefano Brega sta sudando anche la parte del suo compagno di reparto ancora in vacanza (Roberto Mingo) ma secondo le ultime indiscrezioni anche Valeriano Barchiesi ha partecipato a qualche allenamento; staremo a vedere se si intrometterà nella staffetta tra Mingo e Brega per la maglia numero 1.

Qualche notizia poco positiva arriva da Luca Ponzetti che inizia anche questa stagione piegato dai suoi caratteristici infortuni. Stesso discorso vale per Roberto Lucarini bloccato non dagli infortuni ma dal lavoro. Ancora fermo ai box Andrea Cesaroni che molto probabilmente rientrerà a novembre . Rientrato in squadra anche il possente pivot  Ceccarelli , sembra aver trovato la pace interiore e promette di non ricadere nelle scaramucce con la classe arbitrale che ne hanno condizionato le prestazioni nella passata stagione.

La Virtus  Moie del presidente Fabbri Marco dunque si è rafforzata sia in termini di qualità che di quantità, ed è pronta a dire la sua in una stagione che promette essere di un livello eccezionalmente alto per la categoria.”

 

 

Ufficio Stampa

Virtus Moie