Si presenta il Campocavallo 2017-2018. La carica, il sogno e una voce all' unisono: “Tutti uniti per arrivare in fondo!”

L’alba di un nuovo corso. Luminoso, ambizioso e lungimirante.

Si potrebbe definire così il battesimo del Campocavallo 2017-2018 che ieri, nello splendido scenario dell’Orange Beach di Falconara, si è presentato svelando i suoi piani per la prossima stagione.

Tanto entusiasmo per la truppa biancoazzurra che sarà guidata nell’anno che verrà da Andrea Pizzichini (nello staff a sua disposizione Gianluca Grilli, Fabio Iantolo e Riccardo Finaurini).

Il Pizzo dopo una carriera tra i pali ha deciso di ripartire dalla panchina, mettendo la sua esperienza al totale servizio della squadra. E quest’ultima è un mix pronto ad esplodere, carica e vogliosa più che mai di confrontarsi nella nuova C2 che sta nascendo.

 

Senatori, giovani di belle speranze, elementi di categoria superiore e tanti in cerca di riscatto. Non manca proprio nulla in questo roster che ad oggi può essere considerato senza dubbio tra i più attrezzati del panorama marchigiano.

Una serata piacevole che ha visto inizialmente prendere la parola mister Pizzichini e il presidente Cristian Camerucci a fare gli onori di casa. Sono stati presentati tutti i componenti della rosa, con particolare attenzione per i nuovi.

Al ritorno di Molinelli, Serrani, Lanari e Luchetti si sono aggiunti gli arrivi importanti di Coppola e Galli, reduci da ottimi campionati in D con Santa Maria Nuova e Palombina. Non sono mancati i colpi ad effetto che hanno portato nell’osimano il portierone Stefano De Capua, Giuseppe Monteferrante e Matteo Mulinari.

Da non tralasciare anche la presenza di Giorgio Orlandoni che, in attesa di recuperare al meglio da un infortunio, si è detto anche lui determinato per questa avventura.

Gruppo, disciplina e mentalità le parole d’ordine di quella che dovrà essere una stagione importante e non transitoria per il Campocavallo.

Belle le parole di Fabio Iantolo, nello staff tecnico, gonfie di consapevolezza da parte di chi in questi campionati è stato protagonista assoluto nel recente passato. “Remiamo tutti dalla stessa parte, e arriveremo in fondo”, il leitmotive della presentazione.

Lo staff tecnico

La chiusura, prima delle tradizionali foto di rito, se l’è presa il Principe Alessandro Giordano, con parole da leader e grinta da guerriero. “Via il passato, via tutto quello che è successo. Da ora e fino alla fine combattiamo insieme, tutti uniti!”.

 

E c’è da giurarci, con delle premesse così il cammino non può che essere roseo. In bocca al lupo Campocavallo

 

LE INTERVISTE

Andrea Pizzichini (Allenatore): “Lo spirito con cui inizio è quello giusto, ho voglia di far bene in questo ruolo per me nuovo. Sono alla prima esperienza, consapevole di quelle che saranno le cose belle ma anche dei rischi che potrò incontrare. Per far bene in questa C2 serve un gran gruppo, fatto di gente che sappia mettersi l’uno a disposizione dell’altro, poi è chiaro i giocatori di qualità aiutano in questo senso. Condividere gli stessi obiettivi, tutti. Il Presidente ha fatto un grosso sforzo in sede di mercato, ora sta a noi

 

Cristian Camerucci (Presidente): “Abbiamo allestito una squadra nuova, con uno staff tecnico nuovo, con innesti nuovi perché sappiamo le difficoltà di questa SerieC2. Sarà un campionato rinnovato con tante retrocessioni e non sarà facile per nessuno. Guardiamo con ottimismo al futuro, anche con i giovani continuando a puntare sul settore giovanile. L’augurio più importante che sento di farmi e di fare ai ragazzi è quello di essere, dopo tanti anni a valle a fine stagione, a monte, il più su possibile”

I nuovi acquisti

 

Nico Censori (Capitano): “La società ha allestito una grande squadra, adesso toccherà a noi fare gruppo e mettere tutto il buono possibile in campo. Sono arrivati dei giocatori d’esperienza in grado di darci una mano e saranno dei valori aggiunti durante la stagione. Da capitano posso dire che darò il massimo come ogni stagione e farò di tutto per contribuire a qualcosa di importante. Speriamo di arrivare il più in alto possibile”

 

Matteo Mulinari (Giocatore): “Ho sposato il progetto Campocavallo per vincere il campionato lo dico senza problemi. Sono contento di aver ritrovato giocatori come Monteferrante e De Capua, miei compagni a Falconara che saranno fondamentali. Questo è un campionato che si vince lottando e dimostrando di essere gruppo. Sono ottimista.”

 

 

Peppe Gallozzi

Facebook: Peppe Gallo